Fessa e contenta

E mentre sorseggi il caffè latte e ti dici che quasi quasi ti potresti abituare alla vita da casalinga borghese che si sta seduta alla scrivania a leggere notizie mentre quella forza della natura che hai come assistent settimanale per gli affari domestici alza da terra mezza casa e fa splendere il tutto; mentre combatti l'istinto di alzarti pure tu e metterti a pulire e spazzare perché, per colpa degli anni di servizio a casa con tua mamma, non riesci a guardare pulizie senza metterti in mezzo; mentre stai là che cerchi di concentrarti su quel cavolo di caffè latte e le notizie non le riesci nemmeno più a leggere; ti chiama la suocera!

La tua di suocera è una capricorno come tua madre e se ti chiama prima di venerdì, rompendo una sua granitica abitudine di pianificare gli weekend di figli e nipoti, ovviamente, ha meditato tanto prima ed avrà un buon motivo... per lei è buono, per te forse no. Ricordati questo e ricordati pure di guardare bene il numero prima di rispondere al telefono che se poi paghi la telecom per vedere chi ti chiama e non lo guardi nemmeno, son soldi buttati!

E se, in una prossima conversazione, tua suocera comincerà un discorso con qualcosa simile a "ma poi hai valutato bene che tuo marito dovrà sacrificarsi facendo un sacco di chilometri in più?", ricordati di non rimanere imbambolata nei tuoi pensieri e non metterti subito a pensare a - con l'aiuto dell'Alto - improbabili problemi di salute del marito! Dille - per carità di D-O - semplicemente che sì, hai valutato tutto e che pure tuo marito, che è parecchio grandicello, ha valutato lo spostamento e non sei TU a prendere stica**idi decisioni da sola bensì la coppia a decidere gli spostamenti dell'allegra famigliola.

La prossima volta, prima di far raffreddare il tuo caffè latte e buttarti giù, ribadisci che se tuo marito dopo un'intera settimana di lavoro e spostamenti, ha potuto fare quell'ora e mezza di andata e più quell'ora e mezza di ritorno in macchina e rigorosamente di domenica per andare a seguire quelle migliaia di riunioni del condominio della casa a mare di tua suocera ed è tuttora vivo, probabilmente, potrà anche non soffrire i chilometri in più da fare in treno che separeranno Roma da casa vostra!

E già che ci sei, visto che ormai tre figli della suocera vivranno fuori la Campania, abbi pietà di lei... ma abbi pietà anche di te stessa eh! Suggeriscile di convincere tua cognata single - con cui lei vuole continuare ad abitare - a chiedere trasferimento e cambiare anche lei città. Così magari non rischierai di finire la telefonata intrappolata in sensi di colpa che non ti spettano, invitandola poi a starsene con voi per qualche mese nella nuova casa... scè!

Quasi

E' quasi marzo, siamo quasi giunti alla fine del suspense. La proposta di acquisto si è potuta fare ed è stata pure accolta subito. Eh sì che sono contenta; la casa è bella ampia, luminosa, centrale, ha i famosi posti auto condominiali coperti tanto amati dal marito ed è anche vicina ad alcune scuole (pubbliche e paritarie) dove potrò cercare posto per le bambine.

Ora, viene la parte meno sognante. La casa è un'elefante rimasto agli anni 60, non ha rifiniture bellissime ed ha bisogno di lavori che costeranno un'accidente e che dovremo (?) fare in dosi omeopatiche.

Ovviamente, il marito ha già i nervi spostati per i soldi che dovranno lasciare il conto in banca nella prossima settimana ed ha già cominciato ad essere meno simpatico del solito. Pensavo di poter sperare in un effetto posticipato, magari, di un paio di settimane... ed evidentemente mi ero sbagliata. Lui è talmente stressato che riesce ad essere bisbetico anche a distanza e le telefonate delle ultime ore sono da manuale (di come far scappare la moglie in tre - forse due - mosse)!

Urge quindi una strategia di camouflage che tenga me e le mie orecchie ben lontane dalle sue tipiche crisi pre spesa! Siccome in questi dieci anni di vita sotto lo stesso tetto penso di aver esaurito le mie tecniche di isolamento acustico - e non ho tuttora alcuna voglia di divorziare - ogni suggerimento è gradito! 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ followers ♥